HOME :: TESTI :: LINKS :: INFO :: COLLABO :: SPECIALI :: FORUM :: CONTATTI :: PRODBY :: PRODBYITA

Warren G- Do You See

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Warren G) :: scheda album (Regulate)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione


TESTO TRADOTTO:

Warren G
(Regulate... G-Funk Era)
Do You See

--- tradotto da Jp
--- www.THHT.cjb.net

Il Blues è sempre stato totalmente americano
è americano come la torta di mele
è americano come il blues
è americano come la torta di mela
la domanda è..perché?
perchè il blues dovrebbe essere così di casa qui?
beh, l'America ne ha creato il contesto

Tu non vedi ciò che io vedo, ogni giorno come Warren G
dò un'occhiata sopra la mia spalla, mentre divento più vecchio
divento stanco dei figli di puttana che dicono "Warren te l'avevo detto"
(tu non senti quello che sento)
ma è così difficile vivere in questi anni
con questi negri conigli, non è cambiato un cazzo
la mia mamma si domanda se faccio parte di una gang
ma io non presto attenzione a queste figure paterne
semplicemente gestisco le mie cose, e giro coi miei negri
di quelli davvero importanti, capisci, Snoop Dogg e Warren G
è incredibile come il tempo proprio voli
esattamente davanti ai tuoi occhi, ma tu non te ne accorgi
ora chi è la vera vittima, sapresti rispondere?
Il negro che scippa, o lo stupido che è scippato?

(Rit)
Tu non vedi ciò che io vedo, ogni giorno come Warren G
Tu non senti quello che sento
ma è così difficile vivere in questi anni
Tu non vedi ciò che io vedo, ogni giorno come Warren G
Tu non senti quello che sento
ma è così difficile vivere in questi anni

Un altro giorno pieno di sole, un altro cielo azzurro chiaro
un altro giorno, un altro figlio di puttana muore
queste sono le cose che ho attraversato mentre crescevo
c'è solo un quartiere, e i negri cazzo facevano casino
e lo sapevo, non c'è proprio niente da fare
pensando che ogni stupido ci deve passare
adesso torniamo indietro (di quanto?) indietro nel tempo
tiravo in ballo queste prostitute cercando di fare un po' il magnaccia
ricordo di quando ci fermavamo tutti al punto di ritrovo
quando ancora il nome del mio negro era Snoop Rock
era tutto così chiaro
87, 88 e poi 89 erano gli anni
dicevamo "ovunque giriamo, puoi dire che giriamo spessi"
tempo fa quando la 2-1-3 era la cricca
qualcosa per prender soldi ero solo una giovane peste
Warren G, Snoop Rock e Nate Dogg

Rit.

Mi fate venir voglia di urlare... uscire dalla scena
troppi figli di puttana conoscono il mio nome
mentre Snoop Dogg sconta la pena a Wayside
io la butto giù nelle strade, non cercare di prendere la mia roba
ho dovuto rassicurare il mio fratello che non era da solo
abbiamo parlato, e lui e Nate hanno conversato al telefono
continuava a dire "Negro, non ci vorrà molto
prima che un piccolo negro magro come me tornerà a casa"
io ho detto "Snoop, le cose sono cambiate, non è più lo stesso
dobbiamo darci da fare nella scena
perchè possiamo fare soldi in un modo diverso
con te che sputi rime stilose e io che faccio il DJ"
beh, mentre il tempo passava, lentamente proviamo a farcela
ma le cose stanno diventando esagerate, proprio non posso sopportarlo
dovrei io A: tornare a spacciare droga?
o dovrei io B: resistere e cercare di tener duro?
o dovrei io C: lasciarmi andare e impazzire?
ma no io ho scelto D: creare il G-Child
è iniziata da me e Mista Grimm
la roba sta diventando così pazza che non posso più fidarmi nemmeno di lui ora
cosa faresti per un pezzo di Warren G?
faresti l'imbecille e impazziresti?
cazzo fatti indietro, ti atteggi?
i negri che dicono stronzate vengono spaccati cazzo, senza esitazioni

Rit.

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Warren G) :: scheda album (Regulate)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione