HOME :: TESTI :: LINKS :: INFO :: COLLABO :: SPECIALI :: FORUM :: CONTATTI :: PRODBY :: PRODBYITA

2Pac ft. Outlawz- Hell 4 A Hustler

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (2Pac) :: scheda album (Still I Rise)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione


TESTO TRADOTTO:

2Pac + Outlawz
(Still I Rise)
Hell 4 a Hustler

--- tradotto da golgota.b@libero.it
--- per www.THHT.cjb.net

[2Pac]
Mettiti in ginocchi negro
Mettiti in ginocchio e prega

Huh, incremento la dose, sparando al più vicino
Vivendo da bandito, inferno o prigione, senza mai perdere di vista il mio scopo
Sto facendo mosse prioritarie verso i soldi
In una discussione i miei passati crimini raccontano una storia
immaginate negri, noi spacchiamo il culo e facciamo ancora fuoco
finchè gli sbirri arrivano correndo, nascondendosi nei palazzi abbandonati
Mollando la mia pistola, homeboy il fottutissimo cattivo
Ho il tenore di vita degli spacciatori, ma ora sono sulla lista di quelli legali
Perciò rido fino a piangere, quando la legge viene a prendermi
Non più il dramma del bambino di mamma, ai negri manco, perchè piantare semi
in una sporca troia, che aspetta di giocarmi, non è la vita per me
Vivo spensierato, finchè mi seppelliscono - e se mi sfidano
Sparerò sui negri finchè non se vanno di corsa, sono chiaramente
un uomo dai mezzi criminali nella mia artiglieria
Guardando oltre di me attraverso ogni scena omicida
Dall'adolescenza, fino alla mia gioventù, ho sempre pensato che saremmo morti
Vendendo droga a tutti gli amici, a volte vorrei piangere
E ancora, noi proviamo a cambiare il passato, invano
Senza mai sapere se il gioco durerà, vergognandoci
della cocaina, il prodotto del diavolo, sto vendendo la mia anima?
Sono stanco di questa vita di stenti, i negri mi stanno dicendo di no
Faccio il MIO, FANCULO GLI ALTRI SUCKERS, questa è la mentalità
Gelosi sfigati, rendono l'inferno per un balordo

[2XChorus: 2Pac]
Signore, aiutami a cambiare i miei modi
Mostra un po' di pietà nel giorno del giudizio
Non è colpa mia, mi hanno cresciuto così
Non ho mai lasciato che mi prendessero per uno sfigato, diventa l'inferno per un balordo

[E.D.I. Amin]
Adesso in questi ultimi giorni e attimi prendo le cose così seriamente
Devo prendere quei soldi in fretta e fuggire la malattia
Se fallisco, allora soffro, essere senza soldi è l'inferno per un balordo
Perciò continuo a lottare e spacciare con tutta la forza a cui posso fare appello
Fin da quando ero un giovane, essendo affamato di soldi, sono intervenuto
i cinque e i dieci dollari erano soldi ridicoli
Così ho allargato i miei orizzonti, quattro cifre o più
Veri negri senza dubbio, fuori al freddo per soldi
Cosa hai pensato? La guerra è guerra, ho perso i miei homies in molte battaglie
Negli ultimi due anni ho versato molte lacrime, e te ne manderò in abbondanza
Lascia che ti trovi mentre dormi, voi negri insignificanti siete fuori di quì
Nel caso te lo fossi dimenticato, siamo sulla stessa merda che ci ha portato quì

[Young Noble]
Yo, per ogni passo che prendo, ogni errore che faccio
Ogni prigione da cui evado, ogni milione che mangio fuori
Testa a testa, qualunque balordo più duro
Nel quartiere evitando le dosi di droga, negro fanculo il sergente
Lui ha un lavoro, tutte le mie fiale di crack hanno un po' di coca
però ascolta, mi mancano i contanti devo raccimolarne di più
ed è l'inferno, quartieri morti ed insanguinati ma adesso un negro vende parole
per tutti i miei giovani balordi in prigione a Jerz
Hanno reso l'inferno per un balordo, io me la spasso sballato di brutto figliolo
la fortuna sta morendo, nessuno ci fornisce troppe pistole
Ne estraggo una, solo per farti sapere che posso toccarti
Spacciando droga o rap, è ancora l'inferno per un balordo

Rit.

[2Pac]
Nessuna infermità mentale per me, combatto fino a bruciare
Censurami e così impedisci ai tuoi figli (di ascoltare) le lezioni che ho imparato
E dal momento in cui sono ostile suppongo che potresti chiamarmi antisociale
I negri tremano come se avessero ricevuto lo Spirito Santo quando mi avvicino a loro [N.d.Golgota: non ho parole... liricismo supremo]
Provo essere accorto, prima di farli fumare, come Sun Zu
Negri fregate questi spioni, prima che sia fatto a voi
E se gli sbirri sono venuti ad arrestarmi nella sera
meglio credere che verrano per i miei amici il mattino
E se morirò per un proiettile, la morte di un vero bandito
Dimmi i miei negri mi rimpiangeranno? Diventando ubriachi
e fatti, guardami uccidere il tipo, prima che testimoni
i miei colpi, camminando vicino ai miei soci, vivo una vita turbolenta
E se tu sogni di far parte del mio team
Da Long Beach al Queens, da spacciatori a ex-drogati
Tieni gli occhi sul premio, negro guardati dagli sfigati
Che sia il paradiso o la prigione, è ancora l'inferno per un balordo

Rit.

[2Pac]
Questo è come cavalchiamo
Non sapendo se vivremo o moriremo
Sentimi arrivare in macchina con le mie fottutissime pistole dalla mia parte
In caso di dramma, sono il primo a diventare violento finchè non sono tutti morti
Questo è come cavalchiamo
Non sapendo se vivremo o moriremo
Sentimi arrivare in macchina con le mie fottutissime pistole dalla mia parte
In caso di dramma, sono il primo a diventare violento
finché non sono tutti morti, Outlaw!!!!!

Si (cambia i miei modi) si
Il Gesù Nero ci guida attraverso questo
Stanco stanco stanco stanco
Solo Dio può salvarci
Niente se non dei grandi playa
Fuorilegge e balordi

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (2Pac) :: scheda album (Still I Rise)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione