HOME :: TESTI :: LINKS :: INFO :: COLLABO :: SPECIALI :: FORUM :: CONTATTI :: PRODBY :: PRODBYITA

Sniper- Pris Pour Cible

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Sniper) :: scheda album (Du Rire Aux Larmes)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione


TESTO TRADOTTO:

Sniper
(Du Rire Aux Larmes)
Pris Pour Cible

--- tradotto da Babox (http://hiphopfrancia.altervista.org)
--- per www.THHT.cjb.net

(Black Renegat – ritornello x2)
Siamo catalogati, ogni volta colpevoli
Messi in disparte, schedati o anche indicati
Presunti giovani e nella cattiva strada
Siamo chiamati fuorilegge

(Aketo)
Sì, ho l’aspetto tipico di uno di periferia
Non sputeremo nel piatto dove mangiamo,
con la nostra goffaggine siamo indesiderabili
Le nostre teste si sono inacidite
perché dello straniero non ci si fida
È questa mentalità da ignorante che nel paese imperversa
Spesso ho visto nello sguardo della gente
diffidenza nei miei confronti, messo in disparte ed è offensivo
Così la paranoia t’invade
Dopo ciò nel profondo di te la rabbia sonnecchia
Diventi asociale, ti senti preso sempre per bersaglio
Affatto amabile e molto permaloso.
Impossibile instaurare un altro dialogo
I media ci catalogano, ci sporcano e ci distruggono la salute
Si mostrano sempre i lati cattivi
Nei film è incredibile per cosa ci fanno passare, sono sbalordito
Non esagerare. Non sono un borseggiatore.
Tuta, scarpe da ginnastica, berretto, ma nella retta via

(refrain x2)

Guarda è grave, ci giudicano per la nostra apparenza
Per loro i giovani di periferia rimano solamente con delinquenza
Tutto questo per un colore, un’origine che non riflette la loro Francia
Questo mi angoscia quando ci penso
Cos’è che li spinge a fare di ogni erba un fascio?
Perché quando incrocio una vecchia
lei si tiene ben stretta la sua borsetta?
Perché quando cerco un lavoro
vedo le porte chiudersi?
Perché mi si tratta da ladro
quando io non ho ancora rubato nulla?
Sono le mie scarpe da ginnastica che provocano questo? Non credo
È la mia faccia che non va? Non so
Ci sono moltissime domande alle quali non posso rispondere
Ma non resterò là ad annoiarmi
Non li calcolo

(Aketo)
Me ne fotto dei pregiudizi

(Black Renegat)
Avanzo, non indietreggio

(Aketo)
C’è solo Dio che può giudicarmi

(Black Renegat)
Me ne fotto che a loro non piaccio

(Aketo)
O che si sentono in pericolo, qui è anche casa mia
E credimi sulla parola non ho intenzione di muovermi

(refrain x2)

(Tunisiano)
(strofa in arabo, ndt)

(refrain x4)

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Sniper) :: scheda album (Du Rire Aux Larmes)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione