HOME :: TESTI :: LINKS :: INFO :: COLLABO :: SPECIALI :: FORUM :: CONTATTI :: PRODBY :: PRODBYITA

Sniper- Sans (re)pères

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Sniper) :: scheda album (Gravé Dans La Roche)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione


TESTO TRADOTTO:

Sniper
(Gravé Dans La Roche)
Sans (re)pères

--- tradotto da Babox
--- www.THHT.cjb.net

(ndt. repères=riferimenti père=padre)

Il posto di un padre,
il posto di una madre in una famiglia
Il posto di due esseri cari, prudenti,
amatisi per la vita uniti dalla loro volontà
e dai sentimenti semplicemente in comune.
Riuniti non hanno temuto niente
Insomma questo è ciò che si dice
ma non sempre si vede questo
Ho chiesto perché?
Mi è stato risposto che è la vita
Posso dare il mio parere?
È necessario che io resti fuori da ciò
Quando l'amore si trasforma in odio
E ci si strazia davanti a me
Ecco di che cosa si tratta
E non è altrimenti
Si prendono tante infatuazioni
Per la storia dei miei tormenti
Il tempo evolve
Ho fatto fronte a preoccupazioni
Sono cresciuto, mamma è là
Ma papà è partito
E là ho capito che tu hai preferito voltare pagina
Non facevo parte del viaggio
Dire che ti credevo in paradiso
Visto che l'alcol fa danni
Tu non ti sei ripreso
E senza neanche voltarti
Ti ho visto allontanarti dalla riva
È dovuto alla tua vita di merda?
Non ne so niente
Diventato alcolizzato
Fai del male ai tuoi
Quante volte l'hai offesa?
Quante volte non eri là?
Quante volte lividi sulle sue braccia?
Perché quando si ama non si conta

RITORNELLO:
Sei partito
senza neanche che ti si potesse dire ciao
nel profondo del mio cuore
tutto è diventato così nero
Sei partito
senza neanche che ti si potesse dire ciao
nel profondo del mio cuore
resta ancora una speranza

Oh papà!
Se avessi potuto ti avrei detto:
"Non partire!"
Ero troppo piccolo per capire
Sono dovuto crescere senza te
Anche se mamma si è occupata bene di me
Mi mancava un riferimento
Un padre dietro me
Io chiudevo gli occhi e immaginavo il tuo viso
Sapevo solo che eri nero
visto il mio meticciato
A scuola mi chiedevano: tuo padre cosa fa?
Gli altri ridevano quando non rispondevo
Il giorno che sono capitato su quella foto di matrimonio
Il piacere della mia vita ha iniziato a spiegarmi
Alla fine ho saputo a cosa assomigliavi
Impossibile spiegare l'effetto che mi ha fatto ciò
1990 squilla il telefono
Dopo la tempesta splende il sole
Mamma mi chiama e mi dice che qualcuno vuole parlarmi
Ho solo sentito "Pronto" e ho capito chi era
Alcune settimane dopo eccoti di fronte a me
È realtà o è un sogno che faccio ogni volta?
Sei restato otto anni e poi sei partito
Sei ritornato in paese

RITORNELLO

Dopo la tua partenza
Mi sono dovuto fare una ragione
Quando lei ha detto al fratello maggiore:
Ora tu sei l'uomo di casa, lei così fiera
Diventato la causa delle mie sofferenze
Tra noi come se non fosse niente
Ma si piangeva in silenzio
Non mi piacerebbe più avercela con te
Dal mio cuore un rancore interiore
D'avere solo un genitore
Abbandonato da ogni persona
Senza la presenza di un padre
Divorzio o morte
Dal quale si eredita giusto un cognome.

Oh papà!
Ho impiegato quattro per cancellare il mio rancore
Si ha un solo padre e si ha una sola madre
Ripongo il mio orgoglio e ti raggiungo là
Le mie lacrime sono scese quando tu mi hai preso nelle tua braccia
Io ti ho ritrovato, altri non hanno avuto questa opportunità
Gli dedico questo pezzo e partecipo alle loro sofferenze
Alle vittime di un abbandono, di un divorzio o di un decesso
A coloro che vivono con il cuore ferito

RITORNELLO x 2

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Sniper) :: scheda album (Gravé Dans La Roche)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione