HOME :: TESTI :: LINKS :: INFO :: COLLABO :: SPECIALI :: FORUM :: CONTATTI :: PRODBY :: PRODBYITA

Wu-Tang Clan- Tearz

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Wu-Tang Clan) :: scheda album (Wu-Tang Forever)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione


TESTO TRADOTTO:

Wu-Tang Clan
(Wu-Tang Forever)
Tearz

--- tradotto da LordKnowsIAmOne
--- per www.THHT.cjb.net

[Chorus: (sampled)]

Dopo le risate, vengono le lacrime (campionato da Wendy Rene "After Laughter", ndt)

[Verse One: The RZA]
E allora, ascoltate cio’ che dico
Io ed il mio branco, facciamo di tutto
Le canne quando guidiamo, beviamo dai “40s”
Uno stereo, pompando i bassi
E ridevamo a tutte le ragazze che passavano
Si parlava di tutto e discutevamo
“oh Ra, ti ricordi di quell tipo che hai sparato?”
“Certo, ha provato a scappare, ma non c’e l’ha fatto
perche l’ho bucato ha-ha”
Non avevo idea del futuro davanti
La mamma mia manda il mio fratellino a prendere il pane
Prendi il Wonder Bread (Un tipo di pane preconfezionato e pretagliato, molto economico, ndt), un giorno caldo del estate
Non pensava d’incontrare un tipo fuso e armato
“Oh piccoletto, dammi la busta e i soldi che hai!”
Ma (mio fratello) era forte, lo fissava negli occhi e diceva “NO”
Il negro gli ha sparato e ha preso tutto
Dalle tasche pure, e ed č scappato via
Le ragazzine urlavano, si sentiva dal fondo della strada
“Oh Rakeem” (Cosa?) “Hanno sparato al tuo fratellino!”
Mi sono messo a correre come un dannato, ma poi sono caduto per terra
Ho visto tutto li sangue sull'asfalto bollente
L’ho preso nelle braccia, alzando la sua testa
Gli occhi suoi si sono chiusi, e ho capito che era….
Ma cazzo, come faccio a dire addio
Sono sempre quelli buoni che muoiono
Le memorie nascoste nel buio della mente
I “flashbacks”, noi ridevamo sempre
Gli ho raccontato tutto "delle api e degli uccellini" (intende parlare per la prima volta del sesso, ndt)
Ma se avessi solo potuto dire queste tre parole

[Verse Two: Ghostface Killer]
Io e l’amico mio, il tipo Moe dal quartiere
Stavamo per trombarci una tipa chiamata Thelma
Ma Thelma era famosa, famosissima (per trombare)
Tutte le ragazze di Shaoiln parlavano male di lei
Noi eravamo “fatti”, sai com’e’ quando ti sei “fumato”
Ma alle 3 della mattina, tutto possa succedere
Moe ha detto che voleva farla prima, ho detto che l’avrei fatto secondo
Ma comunque, prendi questo preservativo, non fare lo scemo
Non mi dava retta, ho insistito
Non vale la pena trombarla senza
Ma un uomo fara’ cio’ che gli pare
S’e’ spogliato, e s’e’ la trombata
Dopo una ventina di minuti, ritorna l’amico mio
Io ho detto che a me non interessava, che me ne andavo
Ma lui rideva, come se niente fosse
Sono meravigliato, che sia ancora vivo per dirci com’e’ andato
Ma lui continuava, faccendo gli stessi sbagli
Con Stefania, come un coglione, ha sfidato di nuovo la sorte
Moe c’ha provatoa continuare col OPP (??)
Sono cazzi suoi, ma poi s’e’ fatto beccare l’HIV
Ormai la vita č finita, i medici gli danno 2 anni e basta
Quindi dopo che si č riso, arrivano le lacrime.

[Chorus X2]

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Wu-Tang Clan) :: scheda album (Wu-Tang Forever)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione