HOME :: TESTI :: LINKS :: INFO :: COLLABO :: SPECIALI :: FORUM :: CONTATTI :: PRODBY :: PRODBYITA

Rakim- When I Be On The Mic

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Rakim) :: scheda album (The Master)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione


TESTO TRADOTTO:

Rakim
(The Master)
When I Be on the Mic

--- tradotto da Jp
--- www.THHT.cjb.net

[Ritornello con scratches di DJ Premier]

(Hardcore...negri veramente malati)
(Sono conosciuto internazionalmente)
(quando sono al micro)

(Hardcore...negri veramente malati)
(Sono conosciuto internazionalmente, yo)

(Hardcore...negri veramente malati)
(Sono conosciuto internazionalmente)
(quando sono al micro)

(Hardcore...negri veramente malati)
(quindi salutate tutti l'onorabile)


E' per i miei negri veramente malati, picchiatori da pesi massimi
gente che fa grana, cinquanta modi per fare soldi
i miei negri, che vanno nei posti per spassarsela con le sorelle
ascoltano chi sputa davvero e i ragazzi sul ???
quando brutto, allora il club adorabile
i banditi sorseggiano Hennessy e champagne
per i miei soci che tengono calda la scena
nei quartieri pericolosi, reclamando zone
dove l'obiettivo di essere uno dei soldati di prim'ordine
gente che tiene la 45 millimetri, uno di quelli che girano alla grande
avere rispetto nel quartiere, il credito buono
metterla gi con lo stile da boscaiolo, baby, legno extra
spaccare tutta notte, la maratona dello sparo baby
continua a girare, ci piace con le luci accese
non c' bisogno di gettare venti mila dollari per conoscere a fondo la tipa
mostrale la citt, rubale il cuore, nessun soldo lasciato gi

(Rit)

Che ne dite di un po' di hardcore, s ci piace rude, senz'altro
ragazze sul pavimento, da muro a muro
ce ne sono ancora alla porta, i players giocano per segnare
perch questa per tutti voi
Rakim e Primo, yo ho quello che ti serve fratello
tu vai a vedere uno show, fumi uno spino, davvero yo
e i deejay suonano hits con casse coi bassi pesanti
e poi fanno un sacco di effetti speciali come Matrix
fai un disco bello non notabile a occhio nudo
quindi solo senti le vibrazioni perch le tue orecchie non mentono mai
al giorno d'oggi le sacche dei deejay sono piene di trucchi e grafica
per qualche stronzata che viene dal dietro, prendilo e scrattchalo
nel modo classico, questo ragazzo (Premier, ndt) ha maestria nel suo mestiere
le mani sono incredibilmente veloci come se mixasse con la magia
ruotalo avanti e indietro e acchiappalo, e sappi solo dov'...
eccolo che arriva

(Rit)

Per la mia gente d'elite con la mistica omicida
colpisco le strade con beats e loro criticano per settimana
dicono cose del tipo "come ha fatto quel ragazzino Ra' ad arrivare in cima?"
tira fuori la pistola e usa la mia tecnica per parlare
pericoloso, siediti calmo e spiegalo ai ragazzini
quale parte del gioco questa e in lingue straniere
ci sono eventi di Ra' in diversi continenti
metto i miei contenuti lirici in monumenti
negli indumenti del ghetto, io vesto un accappatoio come un faraone
viaggi mentali, stile da design come abbigliamento
la mia moda dura una vita
perch posso vedere il futuro quando sto dio scrive rime
loro sono arrabbiati perch sono riuscito a regnare cos a lungo
come se la loro chance di fare soldi fosse arrivata e gi andata
questa strettamente per i miei ascoltatori, agli angoli la notte
e per le sorelle che sostengono ancora, quando sono al micro

(Rit.)

testo originale :: testo tradotto :: confronta i testi
scheda autore (Rakim) :: scheda album (The Master)
salva usando il tasto destro del mouse: testo originale :: traduzione